top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreMaurizio Ruberto

Cosa devi sapere sulla Direttiva case green dell'UE

Aggiornamento: 26 lug 2023




Se possiedi una casa in Italia, potresti doverla ristrutturare per adeguarla alle nuove norme europee sull'efficienza energetica. Si tratta della Direttiva case green, approvata dal Parlamento europeo nel marzo 2023 e in fase di negoziato tra il Consiglio e la Commissione europea.


L'obiettivo di questa direttiva è quello di ridurre le emissioni di gas serra e il consumo di energia nel settore immobiliare, che rappresenta il 40% del consumo finale di energia nell'Ue. Per farlo, la direttiva prevede che tutti gli edifici residenziali e non residenziali raggiungano la classe energetica E entro il 2030 e la classe D entro il 2033. Inoltre, gli edifici con le prestazioni energetiche peggiori (classe G) dovranno essere ridotti al 15% del totale.


Questo significa che molti proprietari dovranno effettuare interventi di miglioramento energetico, come l'isolamento termico, la sostituzione delle finestre, l'installazione di caldaie a condensazione o di pannelli fotovoltaici. Si stima che il costo medio per adeguare un'abitazione sia di circa 60.000 euro.


Tuttavia, ci sono alcune deroghe previste dalla direttiva, che riguardano circa il 30% degli edifici interessati (4 milioni in Italia). Le deroghe riguardano: gli edifici storici o protetti, che non possono essere modificati senza alterare il loro valore culturale; gli edifici isolati con una superficie utile inferiore a 50 metri quadrati; gli edifici utilizzati per meno di quattro mesi all'anno o con un consumo energetico inferiore a 25 kWh/m2 all'anno; gli edifici di proprietà delle forze armate o delle forze dell'ordine, che svolgono funzioni essenziali per la sicurezza nazionale.


Inoltre, gli Stati membri potranno aggiungere ulteriori deroghe al momento del recepimento della direttiva, tenendo conto delle condizioni climatiche, economiche e sociali locali.


La direttiva prevede anche che gli interventi di ristrutturazione siano effettuati al momento della vendita o della ristrutturazione dell'immobile, e che siano accompagnati da incentivi fiscali e finanziari da parte degli Stati membri e dell'Ue.


Se vuoi approfondire l'argomento, puoi consultare il sito ufficiale della direttiva



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page